Mareggiata a Cala di Mezu, Capo Testa (Sardegna)

Le fotografie immersive sono panoramiche sferiche interattive che coprono un campo visivo totale (360×180°) e che possiamo muovere ed esplorare in ogni direzione con il mouse, rimanendo comodamente seduti davanti al monitor di un computer collegato ad internet, oppure tramite dispositivi mobili basati su iOS o Android.

Tali ambienti virtuali ci appaiono estremamente realistici, proprio grazie alla loro origine fotografica: l’immagine immersiva viene infatti realizzata con il montaggio digitale di varie riprese fotografiche, tramite l’utilizzo di softwares dedicati che automatizzano parte del lavoro, ma che permettono anche tutti i vari indispensabili e complessi interventi manuali di fotoritocco necessari al raggiungimento di un livello qualitativo realmente impeccabile (rimozione del cavalletto con relativa ombra ed eventuali errori di giunzione, compensazione delle luminosità della scena, interventi migliorativi).
Per ottenere dei semplici virtual tours “real estate” basati su fotografie immersive, senza necessariamente possedere una specifica competenza fotografica e costose attrezzature, sono oggi ancora diffuse le soluzioni “punta e scatta”, immediate ed estremamente economiche; purtroppo, queste “scorciatoie” non sono in grado di offrire risultati professionali, perché limitate da numerosi inconvenienti tecnici, quali il ristretto angolo di visione verticale, la bassa risoluzione e la scarsa qualità generale. Inoltre, vengono solitamente utilizzate proprio per supplire all’impreparazione dell’operatore, con il risultato che le possibilità d’intervento creativo sull’immagine si riducono drasticamente.
Noi vogliamo invece proporvi un prodotto dall’estetica ben curata, realizzato dopo una attenta pianificazione e totalmente esente da difetti tecnico/operativi: qualità senza compromessi, anche in modalità “schermo intero”. Nel caso di servizi su commissione, il cliente può anche richiedere un fotoritocco extra, personalizzato secondo le proprie esigenze. Potrete valorizzare al meglio la vostra struttura ricettiva, avvalendovi anche di punti di ripresa inconsueti: possiamo infatti realizzare sferiche interattive fino ad una quota di oltre 6 metri dal suolo.
In questo sito e nel relativo blog vi proponiamo alcune fotografie immersive paesaggistiche della Sardegna, accuratamente selezionate dal nostro Archivio PHOTO&PANO, nell’intento d’invitarvi a valutare con attenzione la qualità dei prodotti offerti ed invogliarvi quindi a personalizzare il vostro sito internet con un tocco di novità, acquistando le nostre licenze a prezzi vantaggiosi: potrete accompagnare i vostri visitatori web alla scoperta della natura sarda in periodi tradizionalmente poveri di prenotazioni, ma ideali per incentivare il turismo escursionistico, quando i verdi impareggiabili dell’inverno, le spiagge deserte o le esuberanti fioriture spontanee primaverili offrono atmosfere impensabili durante la convulsa stagione estiva.

Perché scegliere PHOTO&PANO:

Pianificazione delle riprese

Prima di effettuare le riprese fotografiche in esterni stabiliamo “virtualmente” le condizioni di luce ottimali per ogni punto panoramico (periodo dell’anno, ora del giorno) e a seguire effettuiamo le ricognizioni sul campo e/o le riprese definitive in base alle previsioni meteo.

Qualità fotografica garantita

I nostri montaggi panoramici digitali vengono realizzati con grande cura, intervenendo manualmente sulle giunzioni tramite tavoletta grafica. Tutte le nostre panoramiche sono totalmente esenti da difetti di montaggio e mostrano un’ampia gamma dinamica.

Attenzione alle esigenze del cliente

Prima di ogni incarico ascoltiamo le indicazioni e i desideri dei nostri clienti, così da poter impostare il lavoro fotografico in relazione al particolare messaggio da veicolare con le immagini e i contenuti extra. Estetica e multimedialità al servizio della comunicazione.